Fermo Amministrativo Auto e Legge 104

Hai un disabile in famiglia e la sua auto è stata sottoposta a fermo amministrativo ? Quello che in realtà può sembrarti un grosso grattacapo, in realtà si tratta di una situazione abbastanza semplice da risolvere; vediamo cosa dice la legge in questo caso.

Fermo amministrativo auto disabile: stop alle ganasce fiscali!

Se hai comprato un veicolo con l’aiuto della legge 104 puoi evitare sia il pignoramento sia il fermo amministrativo. In parole povere, esattore non ha il diritto di rifarsi sulla tua auto per essere risarcito dei tuoi debiti. Se nonostante tutto, l’auto disabile è stata dichiarata in stato di fermo e questa è l’unica macchina disponibile per trasportarlo, è esattore a dover risarcire il danno arrecato al contribuente per averlo costretto a far ricorso al giudice.
Lo stesso vale per il veicolo intestato a un familiare, che ha fiscalmente a carico un membro della famiglia disabile.
Fai attenzione però: anche la vettura di un disabile può essere sottoposta a fermo amministrativo, a patto che questa non sia un bene indispensabile al proseguimento della sua attività lavorativa.

Come risolvere il fermo amministrativo su auto disabile?

Se non hai tempo e voglia da dedicare al ricorso al giudice per rimuovere il fermo amministrativo moto o auto, la soluzione più rapide e vantaggiosa e quella di rivolgerti a una ditta esperta nelle vendite di veicoli sottoposti a fermo. La nostra azienda da anni opera in questo settore e, dopo un’attenta valutazione del mezzo, potrai decidere di vendere auto con fermo amministrativo e liberarti definitivamente da ogni sorta di problema burocratico! Non esitare a contattarci per un preventivo gratuito: penseremo a tutto noi, dal ritiro dell’auto o della moto fino al disbrigo dei documenti necessari a concludere la vendita.

Scopri di più

Come Sapere Se un Auto è in Fermo Amministrativo

Vuoi acquistare una nuova auto e ne hai trovata una di seconda mano dal prezzo veramente strabiliante? Probabilmente ti sarai chiesto quali tipi di problemi si nascondano dietro un costo talmente basso: possibile che in realtà sia sottoposta a fermo amministrativo e il venditore vuole disfarsene senza dirtelo? Scoprire se sussiste un fermo amministrativo auto o moto, è molto facile: vediamo come fare.

Come scoprire se un veicolo è sottoposto a fermo

Per sapere se un veicolo è stato sottoposto a fermo, è necessario richiedere una visura della sua targa. Per fare ciò puoi intraprendere diverse strade e rivolgerti:

  • all’ufficio provinciale ACI (PRA) o a una sua delegazione. Il costo della pratica è di 6 euro;
  • a una qualsiasi agenzia di disbrigo pratiche. In questo caso al costo di 6 euro si aggiunge quello applicato dall’agenzia (solitamente 10-20 euro);
  • al servizio online di ACI. Per richiedere la visura online, servono i tuoi dati, modello e targa del veicolo, e i dati di fatturazione. Il costo della pratica online è di 8,83 euro (6 euro per il costo della pratica e 2,83 euro per usufruire del servizio online).

Grazie alla visura della targa, quindi, puoi sapere se c’è un fermo amministrativo moto o auto sulla vettura che t’interessa. Se poi pensi che il tuo mezzo sia stato sottoposto a fermo ma – per un motivo qualunque – non ne hai la certezza, questo procedimento inoltre è molto utile anche per conoscere lo stato della tua auto.

Cosa fare se la tua auto è in fermo amministrativo?

Hai scoperto che la tua auto è in stato di fermo? In questo caso puoi saldare il debito con l’Agenzia delle Entrate – Riscossione, oppure risolvere i tuoi problemi definitivamente mettendola in vendita. Vendere auto con fermo amministrativo è infatti il modo migliore e più sicuro per lasciarsi alle spalle tutti i problemi legati a questa brutta situazione.

Per sapere come fare, contattaci subito: da anni compriamo auto in fermo amministrativo e siamo a tua completa disposizione per assicurarti una vendita rapida e sicura!

Scopri di più
Apri la chat
1
Ciao, clicca sull'icona verde in basso per contattarci via Whatsapp!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi